Galatina. La processione del Sabato Santo.

Silenzio.
Devozione.
Raccoglimento.
Preghiera.

Non c’è altro nelle prime ore del Sabato Santo ad animare le strade di Galatina, insolitamente piene di gente, forse ancor più che nelle ordinarie ore della giornata.

Il Cristo è morto. Il nero riempie la vista ovunque si rivolga lo sguardo. La Madonna dal cuore trafitto   piange suo Figlio, nell’attesa che la Croce, strumento di dolore e supplizio nella giornata del Venerdì Santo, diventi nel giorno della domenica di Pasqua simbolo di Resurrezione.

Portare la Croce non è un accettare remissivi la vita, il dolore, le ingiustizie. La Croce è un richiamo alle proprie responsabilità. Portare la Croce, per il Cristo e per ognuno di noi, significa essere consapevoli delle proprie responsabilità, accettandole sino in fondo, e sino in fondo compiendo il proprio dovere animati dalla carità.

Come politici, come genitori, come lavoratori, studenti, ….

E nel silenzio, anche delle parole, vi lascio alle immagini della processione.

IMG_2993

IMG_2999

IMG_3008

IMG_3014

IMG_3018

IMG_3025a

IMG_3031

IMG_3038

IMG_3040

IMG_3047

IMG_3050a

IMG_3054

IMG_3056

IMG_3063

IMG_3076

IMG_3083a

IMG_3088

IMG_3095

IMG_3104

IMG_3109

IMG_3114

IMG_3117

 

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Galatina, Miscellanea e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...