Perché Spitte?

Perchè “spitte” come titolo di questo sito?

Chi mastica il dialetto salentino sa bene cosa sono le “spitte”, le spitte te lu focu. Queste piccole striature lucenti e incandescenti che si sprigionano dal fuoco, salendo verso l’alto e muovendosi ondivaghe nell’aria. Imprevedibili nella loro direzione.

Allo stesso modo il contenuto di questo sito altro non è, come tante “spitte”, una rappresentazione del mio cammino casuale non studiato a priori tra tratturi di campagna, cripte bizantine, antiche chiese e luoghi molto spesso poco conosciuti e a volte inaccessibili della mia terra, della nostra terra che è il  Salento.

Storie di antiche tradizioni e leggende di luoghi del nostro presente che richiamano, a chi è disposto ad ascoltare, lontani echi del passato. Storie raccolte grazie ad incontri casuali e imprevedibili con persone che, pur non conoscendomi, mi raccontano le loro esperienze e i loro ricordi.

Una raccolta di “spitte”, per raccontare anche la mia storia e il mio tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...